Logo Confcommercio

->VOUCHER DIGITALIZZAZIONE MISE

VOUCHER DIGITALIZZAZIONE MISE

VOUCHER DIGITALIZZAZIONE MISE

fino a 10.000 euro di contributi per digitalizzazione dei processi aziendali e ammodernamento tecnologico delle PMI.

15 Gennaio 2018

Al fine di favorire la digitalizzazione dei processi aziendali e l’ammodernamento tecnologico delle micro, piccole e medie imprese, l’art. 6 del decreto legge 23 dicembre 2013 n. 145, ha istituito un contributo, assegnato tramite la concessione di un Voucher, di importo non superiore a 10.000 euro.

Possono presentare domanda per la concessione dei Voucher le micro, piccole e medie imprese, (escluse quelle dei settori della pesca e dell’acquacoltura o del settore della produzione primaria dei prodotti agricoli) in possesso dei seguenti requisiti:

-       con sede attiva sul territorio nazionale;

-       essere iscritte al Registro della Imprese. I liberi professionisti possono accedere alle agevolazioni solo qualora svolgano la propria attività in forma di impresa e siano iscritti, alla data di presentazione della domanda, al Registro delle Imprese;

-       non essere sottoposte a procedura concorsuale e non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;

-       non aver ricevuto altri contributi pubblici per le spese oggetto della concessione del  Voucher;

-       essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata valido e funzionante.

 

RISORSE

Le risorse finanziarie disponibili a livello nazionale sono di euro 100.000.000,00 (centomilioni). In base alla distribuzione proporzionale alle regioni, la dotazione finanziaria per la regione Veneto ammonta a euro 8.532.862,46.

 

ENTITÁ DEL CONTRIBUTO

Verrà riconosciuto un Voucher nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili, di importo non superiore a 10.000 euro per ciascun soggetto beneficiario e nel limite delle risorse finanziarie disponibili.

L’agevolazione non è cumulabile con altri contributi pubblici riferiti alla medesima spesa; tuttavia il beneficio risulta cumulabile con il maxi/iper ammortamento.

 

SPESE AMMISSIBILI

L’intervento è finalizzato a sostenere l’acquisto di software, hardware nuovi di fabbrica o servizi di consulenza specialistica che consentano:

-       il miglioramento dell’efficienza aziendale, nell’ottica di digitalizzazione dei processi;

-       la modernizzazione dell’organizzazione del lavoro, per favorire l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità, tra cui il telelavoro;

-       lo sviluppo di soluzioni di e-commerce

-       la connettività a banda larga e ultralarga

-       il collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare, attraverso l’acquisto e l’attivazione di decoder e parabole

-       la formazione qualificata nel campo delle ICT del personale delle suddette piccole e medie imprese

 

Le spese dovranno essere avviate successivamente alla assegnazione del Voucher, quindi dopo la pubblicazione sul sito istituzionale del Ministero.

Per data di avvio si intende la data del primo titolo di spesa ammissibile, e dovranno essere ultimate* non oltre sei mesi dalla data di pubblicazione nel sito web del Ministero

 

MODALITÁ DI PRESENTAZIONE

Le domande di accesso alle agevolazioni possono essere presentate dalle imprese proponenti esclusivamente tramite la procedura informatica accessibile nell’apposita sezione “Voucher digitalizzazione” del sito web del Ministero (www.mise.gov.it).

 

La gestione delle domande e l’erogazione del contributo avverranno seguendo le seguenti fasi:

1.    COMPILAZIONE: Le domande potranno essere compilate prenotando il Voucher a partire dalle ore 10:00 del 15 gennaio 2018

2.    INVIO: inviate esclusivamente a partire dal 30 gennaio 2018 e fino al 9 febbraio 2018.

3.    EROGAZIONE: Per l’erogazione definitiva del Voucher, l’impresa iscritta è tenuta a  presentare attraverso la procedura informatica, entro 30 giorni dalla data di  ultimazione*, la richiesta di erogazione.

 

L’accesso alla procedura informatica prevede l’identificazione e l’autenticazione tramite la Carta nazionale dei servizi ed è riservato al rappresentante legale dell’impresa (questo potrà conferire ad un altro soggetto delegato il potere di rappresentanza per la presentazione della domanda).

 

INFORMAZIONI

Rimangono a disposizione delle imprese associate per qualsiasi informazione e chiarimento:

 

Silvia Vaccher Tel. 0422 570040 e-mail: s.vaccher@unascom.it.

 

Francesca Mureri  Tel. 0422 570764 e-mail: f.mureri@unascom.it 

Effettua una ricerca tra le news

VOUCHER DIGITALIZZAZIONE MISE

VOUCHER DIGITALIZZAZIONE MISE